Safer Internet Day. Corecom Sicilia, Astone: “Istituzioni potenzino impegno per garantire la tutela minori, il rispetto della dignità umana e la prevenzione dell’istigazione all’odio sul web”

Palermo – “Perché il web sia un luogo più sicuro è necessario che le istituzioni potenzino il proprio impegno per la tutela dei minori, il rispetto della dignità umana, la prevenzione dell’istigazione alla violenza o all’odio attraverso internet”.
E’ quanto ha detto Maria Astone, presidente del Corecom Sicilia, agli studenti del liceo Meli di Palermo che questa mattina hanno organizzato un’iniziativa virtuale in occasione del Safer Internet Day 2021.

“Obiettivi da raggiungere – ha aggiunto la presidente Astone – anche attraverso l’immediata attuazione della Direttiva europea del 2018 in materia servizi di media audiovisivi che, non solo amplia i compiti di vigilanza delle Autorità garante per le comunicazioni e dei Corecom, ma estende la propria operatività anche alle piattaforme che distribuiscono contenuti e video”.

“Contro gli episodi di bullismo e di cyberbullismo, sempre più frequenti e dalle conseguenze a volte drammatiche – ha concluso la professoressa Astone –, è fondamentale l’azione di educazione digitale in grado di fare acquisire ai minori: consapevolezza sulla natura giuridica dei comportamenti che possono ledere la dignità degli altri; conoscenza delle conseguenze delle nostre azioni in rete, nonchè delle regole, la cui violazione ha effetti sul piano civile, penale e amministrativo”.